TELEFONO

  +39 0808917377


Total White

Arredamento Total White: cosa c’è da sapere

 

Il bianco è il colore per eccellenza della semplicità, della finezza e dell’eleganza, e grazie alle sue qualità, è stato, continua ad essere, e sarà sempre uno dei colori di maggiore tendenza.

Anche in ambito arredo, il bianco è uno dei colori preferiti e maggiormente scelti.

Che si parli di pareti, o di complementi d’arredo, il bianco è stimato oltre alla sua bellezza, alla sua praticità e alla sua luminosità, anche per la facilità di adeguarlo a qualunque stile d’arredo e contesto di casa. Se la vostra scelta ricade sull’utilizzo del bianco come unico colore per la vostra casa, significa che il vostro arredamento sarà il cosiddetto “Total White“.

Il total white è una moda sempre più ricercata e affermata nella sfera dell’arredo, e può essere adattata al classico, al moderno, allo shabby chic, insomma, a tutti gli stili d’arredamento. Inoltre, il total white, è ideale in qualsiasi ambiente della casa, dalla cucina al salone, dalla camera da letto al bagno, insomma si sposa alla perfezione a tutte le stanze.

Sostanzialità e praticità sono alla base di un arredamento total white, fondamentale quindi ridurre all’essenziale mobili e complementi d’arredo.

Inoltre, per un bellissimo risultato total white, dobbiamo essere in possesso di un componente fondamentale, la luce naturale.

 

 

Vantaggi di un arredamento bianco

 

Si adatta e sta bene con tutto;

Trasmette ordine, pulizia, tranquillità, relax ed eleganza;

Dona luce all’ambiente;

Rende maggiore la sensazione di ampiezza di ogni spazio;

Si può mischiare facilmente ad altri colori, per risultati davvero bellissimi.

Svantaggi di un arredamento bianco

Difficile da tenere pulito, intatto, come nuovo. Quindi potrebbe risultare poco pratico, soprattutto per chi ha figli o animali;

Se organizzato in maniera sbagliata, si può ottenere un ambiente freddo, noioso e privo di personalità.

Arredare con il total white: colori e materiali da abbinare

I colori maggiormente scelti e abbinati al bianco sono il grigio, il panna e il beige, cioè tonalità simili, per un risultato pulito e raffinato.

Ma c’è anche chi opta per dei contrasti più decisi, preferendo colori pastello per spezzare l’unica tinta. come il verde, il lavanda, il celeste e il rosa.

Invece i materiali che si sposano perfettamente all’arredamento bianco sono la pietra naturale e il legno.

Se si sta ben attenti a non commettere errori, si otterrà un risultato pazzesco.